Da 130 anni Bertolaso contribuisce a scrivere la storia della tecnologia italiana per l’imbottigliamento di vino e distillati, mettendo innovazione e ricerca al servizio della nobile arte dell’enologia. Soluzioni che semplificano ed ottimizzano il ciclo produttivo: e così scegliere un partner affidabile come eWon per mantenere sotto costante controllo l’elevato standard qualitativo delle linee produttive è venuto da sé

Se con gli ottimi risultati della vendemmia 2010-2011 l’Italia è diventata il primo produttore al mondo di vino battendo la storica “avversaria” Francia, c’è un altro settore nel quale l’eccellenza nostrana riesce ad imporsi come leader a livello mondiale; si tratta della progettazione, costruzione e fornitura di macchinari per l’imbottigliamento di vini e distillati, ovvero soluzioni avanzate di automazione per l’industria vinicola proposte da un’azienda storica del territorio: il gruppo Bertolaso.

L'innovazione senza confini

Fondata nel 1880 a Zimella (in provincia di Verona) dall’ingegner Bortolo Bertolaso, Bertolaso ha da sempre considerato l’innovazione tecnologica quale requisito essenziale e costruito le fondamenta del proprio successo non tanto sulle specifiche tecniche delle singole macchine, bensì su una vera e propria visione del futuro dell’imbottigliamento. Diversi i riconoscimenti che Bertolaso ha raccolto nei 130 anni della sua attività, non da ultimi il Premio per la Creatività ed Innovazione di Confindustria Verona (“Per aver innovato la produzione di macchinari per imbottigliamento attraverso applicazioni della meccatronica”) ed il Verdicchio d’Oro 2011 (“Ha raggiunto con i suoi prodotti così alti livelli di efficienza e tecnologia da determinare risvolti positivi anche nella qualità del prodotto vinicolo lavorato attraverso i suoi macchinari”). Da quando l’ingegner Bortolo Bertolaso venne insignito del titolo di Cavaliere del lavoro nel 1907 per l’invenzione dei soffiatori a spalla (le macchine per l’irrorazione del verderame), ne ha fatta di strada la Bertolaso – che, tra le altre cose, ha avuto anche il merito di inventare la tappatura a sughero; e oggi, con la sua proposta di macchine riempitrici, tappatrici, risciacquatrici, soffiatrici e sterilizzatrici, a ragione la si può definire una delle più spumeggianti realtà del tessuto industriale italiano.

Viva l'Italia ma non solo

Nonostante l’85% della produzione sia destinato all’estero (di cui circa la metà oltre i confini dell’Unione Europea), il gruppo Bertolaso si pone come interlocutore di riferimento tanto per i grandi gruppi internazionali quanto per le aziende vinicole medio-piccole del nostro territorio, segno di un’attenzione rivolta sì alla competitività tecnologica, ma anche al valore della tradizione locale. È assai probabile che buona parte delle bottiglie di vino che finiscono sulle nostre tavole sia stata confezionata da una delle soluzioni proposte da Bertolaso. Nonostante i tempi e le evidenti difficoltà dell’economia nazionale, il mercato di interesse di Bertolaso vive un buon momento e, diversamente dalle cantine vinicole che risentono dei cicli annuali legati alla vendemmia più o meno abbondante e più o meno di qualità, non subisce variazioni troppo sensibili nel corso del tempo; esportando in tutto il mondo si diversifica il rischio, per così dire: un’annata contratta in un Paese di solito viene controbilanciata da buoni risultati in altre parti del mondo. Persino i Paesi Arabi hanno ceduto alle “lusinghe” della Bertolaso, acquistando due macchinari per l’imbottigliamento dell’acqua. E l’Italia? Il 2011, come già anticipato, è stato un anno eccellente: Bertolaso si è infatti aggiudicata tutti i maggiori produttori di vino trentini, tra i quali Mezzacorona, Cavit e Schenk Italia.

Per far ordine in una parola Talk2M

Il gruppo Bertolaso ha scelto di affidare la gestione ed il controllo da remoto degli elevatissimi standard dei macchinari che produce ad eWon, e più precisamente al servizio Talk2M, uno dei fiori all’occhiello della distribuzione di EFA Automazione. Walter Berto dell’Ufficio Tecnico del Gruppo Bertolaso racconta come si è articolata la decisione di instaurare una partnership con EFA Automazione. “Avevamo necessità di razionalizzare tutti i nostri servizi di teleassistenza. Ci occupiamo di circa 250 impianti collegati in VPN e in teleassistenza con noi, ai quali forniamo supporto in caso di necessità; fino a quando si utilizzava la linea telefonica non c’era nessun problema, quando si è iniziato ad andare sui collegamenti Ethernet i problemi si sono presentati: tante, diverse VPN e, di conseguenza, un aumento esponenziale dei disagi correlati, quali ad esempio innumerevoli software da installare. Andare avanti così era diventato impensabile”. Le necessità di ordine e organizzazione hanno portato Bertolaso a cercare una soluzione unica che si prendesse carico di tutte queste variabili, e il Talk2M di eWon si è rivelata una scelta opportuna e conveniente per la gestione dei collegamenti Ethernet. I vantaggi della riorganizzazione resa possibile da eWon vanno però ben oltre. “Il Talk2M ci permette di accedere alle pagine e ai dati relativi al monitoraggio via Internet, senza bisogno di installare nessun software, il che è una grande facilitazione. Inoltre il Talk2M può eseguire delle operazioni di storicizzazione dei dati, il che ci consente di analizzarli e proporre al cliente delle forme di manutenzione preventive basate su dati realistici”. Non solo: la possibilità di passare al controllo via sms e e-mail rappresenta un ulteriore vantaggio apprezzabile. Per cui il confronto con le soluzioni proposte da altre case ha dato ragione ad eWon: semplicità di utilizzo ed affidabilità totale.

Più semplicità e soddisfazione per tutti

Bertolaso è una realtà abituata a chiedere sempre di più, ed EFA Automazione si è ogni volta dimostrata all’altezza delle richieste dell’azienda veneta. “La proposta base di eWon non ci bastava e così abbiamo chiesto delle personalizzazioni ad hoc; in accordo con i tempi necessari di sviluppo di queste idee, devo riconoscere che EFA Automazione ci ha sempre assistiti al meglio”; un rapporto di collaborazione reciproca per implementare ed ottimizzare un prodotto già di per sé di ottimo livello. Più che un risparmio di tempo e di risorse, l’imminente beneficio derivato dall’utilizzo del sistema Talk2M si è riscontrato in una netta contrazione dei lavori. “Quando un cliente segnala che non funziona la sua VPN, dal momento che per ognuno viene utilizzata una VPN diversa diventa assai difficile capire dove stia il problema; si procede per tentativi, diverse piccole operazioni di assistenza che rallentano i tempi produttivi. Appoggiandosi ad Internet si tagliano questi interventi. Inoltre, noi lavoriamo con grandi realtà internazionali ma anche con piccoli produttori da 20.000 bottiglie l’anno; è difficile che questi viticoltori abbiano a disposizione una rete strutturata Ethernet in ufficio, mentre è più probabile che sia presente una tradizionale connessione adsl. Talk2M ha il vantaggio di funzionare anche con indirizzi dinamici, per cui l’abbattimento dei costi e il non richiedere particolari competenze tecniche a queste realtà poco strutturate appare subito evidente; abbiamo ad esempio scoperto che, in Cina, avere un indirizzo IP statico ha costi davvero proibitivi, limitando così la snellezza di movimento. eWon ci permette di essere davvero competitivi con tutti i nostri clienti”. Un rapporto solido ed efficiente, quello tra il gruppo Bertolaso ed eWon; ora l’azienda di Zimella può dedicare tutta la sua attenzione alla ricerca tecnologica, così da realizzare soluzioni sempre più all’avanguardia che le permetteranno di continuare ad essere una delle eccellenze di successo nel panorama dell’industria italiana.

© EFA Automazione S.p.A. - Tutti i diritti sono riservati.
Questo documento è protetto dalla legge sul copyright. La riproduzione, anche parziale, del testo e delle immagini è strettamente vietata, sia essa in formato cartaceo oppure elettronico previa autorizzazione scritta di EFA Automazione S.p.A.  

EFA Automazione S.p.A.

Via Isola Guarnieri, 13
20063 - Cernusco sul Naviglio (MI)
Tel. 02 92 11 31 80
Fax 02 92 11 31 64
info@efa.it
C.F. 09531270156 | P.IVA 00964550966

Ricerca personale

Newsletter

Vuoi ricevere notizie sulle nostre attività e iniziative? Lasciaci la tua e-mail..

Iscriviti alla newsletter

Questo sito utilizza cookie necessari al funzionamento e per migliorarne la fruizione.
Proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.